SCENA DEL DELITTO

 SCENA DEL DELITTO

La maggior parte dei dati info-investigativi proviene dalla SCENA DEL DELITTO, dalla vittima intesa come cadavere e come unità psicobiologica-comportamentale e sociale, dall’ignoto autore del crimine inteso come “combinazione criminale” che possiede ruoli, ranghi, moventi, intenti, sistemi, logistica e livelli criminali: elementi tutti diversi per qualità, intensità e peso, dai loro comportamenti e da quanto la scena ci fa dedurre. Essenzialmente tutto nasce dalla SCENA DEL CRIMINE e in essa tutto s'interrela e torna. Ed è in questa grande costellazione investigativa e di costrutti che il nostro lavoro s’insinua, applicando il metodo di analisi sistemica. In questo contributo parliamo delle varie definizioni della SCENA DEL CRIMINE e dei criteri classificatori impostati dalla nostra Scuola.

CESCRIN via Bellini n°5 CASSINO (FR) - info@cescrin.it - P.IVA./CF. 97644810588